Spedizione gratuita sopra i 29€ - Kit campioni omaggio ad ogni ordine - offerte speciali per p.iva
Quattro chiacchiere con i colleghi farmacisti: Dott. Maurizio Antonelli – Parafarmacia Le Ferriere – Imperia

Quattro chiacchiere con i colleghi farmacisti: Dott. Maurizio Antonelli – Parafarmacia Le Ferriere – Imperia

di Dott. Mattia Brunazzi.

Oggi incontro il Dott. Maurizio Antonelli della Parafarmacia delle Ferriere – Imperia.

Ciao Maurizio in questo periodo di pandemia dovuta alla diffusione del Covid-19, quale sono i problemi che maggiormente affliggono la tua clientela?

Senz’altro il corona virus ha accentrato su di sé le maggiori richieste di informazioni, ma i malesseri e dolori legati alle articolazioni, ai muscoli o alla schiena rimangono sempre attuali. La cervicale è un argomento attualissimo.

È fondamentale però capire il tipo di sensazione dolorosa. Bisogna capire se si tratta di un dolore acuto, intenso, circoscritto, o di un dolore cronico e diffuso.

Nel primo caso si tratta probabilmente di un dolore dovuto a una botta, a una contusione, o comunque a un evento traumatico. In questo caso consiglio l’utilizzo di ARNICA MONTANA 35%, che favorisce il naturale processo di guarigione degli stati infiammatori.

Se oltre alla sensazione dolorosa è presente un versamento sotto forma di ematoma, il mio consiglio è quello di utilizzare ARNICA MONTANA ICE, al potere antinfiammatorio dell’arnica associamo così l’effetto vaso costrittore dell’effetto freddo.

Diverso il caso di dolore cronico. In questo caso preferisco consigliare ARTIGLIO DEL DIAVOLO 35% Effetto Caldo.

Spesso a uno stato di dolore cronico è infatti associato uno stato di tensione muscolare o di contrazione. Oltre all’effetto terapeutico dell’artiglio del diavolo, il principio attivo contenuto nel prodotto riscalda la parte, richiamando sangue e favorendo così l’effetto di distensione muscolare (miorilassante).

Vedo che nella tua parafarmacia la natura è presente in maniera importante: Integratori naturali, prodotti erboristici, estratti vegetali, tisane. Da dove nasce questa tua scelta?

Troppo spesso si abusa dei farmaci. E questo non è mai un bene. Preferisco sempre un approccio diverso. I prodotti di origine vegetale aiutano a favorire e accelerare il naturale processo di guarigione dai piccoli traumi. Aiutano l’organismo a combattere i piccoli problemi di tutti i giorni

Questo non vuol dire che bisogna rifiutare l’utilizzo del farmaco ma, dietro il consiglio dell’esperto: medico, erborista, fisioterapista od altri professionisti scegliere il prodotto più adatto. Perché il preparto, farmaco o erboristico, che ha una efficacia può avere delle controindicazioni. Non eccedere mai nelle dosi di utilizzo, il detto “se poco fa bene, tanto fa meglio” non è sempre vero.

Questo lungo anno di lockdown ha portato molte persone a dedicarsi ad attività fisiche. Che consigli puoi dare agli sportivi e dilettanti?

Quando iniziamo a praticare un qualsiasi tipo di sport è fondamentale fare prima di tutto un buon riscaldamento per attivare l’organismo in modo da prevenire eventuali intoppi.

Importante è anche quello che facciamo a fine attività, Ad esempio la terapia del freddo è fondamentale dopo lo sforzo fisico. Usare Arnica Ice fredda dopo l’attività sportiva aiuta a combattere le infiammazioni e mantiene il fisico più a lungo. Valido aiuto è l’assunzione di un integratore a base di Glucosamina che aiuta a combattere i traumi per le articolazioni.

Essendo anch’io uno sportivo, do un piccolo consiglio. Non aspettare di avere un problema per curarti, ma è prenditi cura di te soprattutto quando stati bene. Come diceva un famoso claim, prevenire è meglio che curare!

Please follow and like us:
Chiudi il menu
×
×

Carrello