Spedizione gratuita sopra i 69€ - Kit campioni omaggio ad ogni ordine - offerte speciali per p.iva
Gel igienizzanti mani: impariamo a conoscerli meglio. L’importanza della clorexidina, oltre all’alcool, tra gli ingredienti base

Gel igienizzanti mani: impariamo a conoscerli meglio. L’importanza della clorexidina, oltre all’alcool, tra gli ingredienti base

In questo momento tutti noi stiamo utilizzando, secondo le prescrizioni ministeriali, gel igienizzante per la nostra salute e per quella di coloro con cui veniamo a contatto ma non tutti conosciamo a fondo questo prodotto; le informazioni che circolano ci dicono solo che deve avere una percentuale di alcool perchè l’alcool è il disinfettante per eccellenza ed il più comunemente utilizzato.

Perchè il nostro direttore tecnico ha deciso di produrre gel igienizzante non solo con una base alcolica ma con una ulteriore base di clorexidina?

Scopriamolo con lui:

“Nella formulazione del nostro gel igienizzante ho voluto inserire la clorexidina poichè è un agente antibatterico di sintesi molto efficace non solo contro i batteri gram positivi ma anche gram negativi; inoltre la sostanza è attiva nei confronti di funghi e virus incapsulati. A differenza di altri agenti igienizzanti la clorexidina, non evaporando all’istante come altre sostanze, ha un effetto prolungato nel tempo e ad ampio spettro sulla cute e sulle superfici.”

La clorexidina è un prodotto che è sempre stato utilizzato all’interno delle strutture ospedaliere per la disinfezione della pelle prima di interventi chirurgici ed iniezioni per eliminare ogni possibile traccia batterica; non a caso, i prodotti alla clorexidina destinati all’uso esterno (specifici per le mani) vengono molto utilizzati presso gli ospedali.

Inoltre le soluzioni a base di clorexidina sono state e sono oggi spesso utilizzate anche nella gestione dei pazienti a domicilio ed in case di riposo, sia per la disinfezione della pelle sia per la prevenzione delle piaghe da decubito.

L’altro ambito in cui la clorexidina è molto utilizzata oggi è il settore odontoiatrico e oculistico poiché, nel primo caso, diluita in modo opportuno, trova largo impiego per preparare colluttori antisettici ad ampio spettro d’azione (disinfettanti), nel secondo per soluzioni per lenti a contatto; non dimentichiamo l’uso in ambito veterinario per la sua attività microbicida nei confronti di quasi tutti i principali microorganismi patogeni conosciuti in dermatologia veterinaria. .

In sintesi la clorexidina trova impiego in numerose circostanze caratterizzate da una possibile o presunta proliferazione batterica; inoltre, i prodotti a base di clorexidina sono indicati a fini profilattici per prevenire le infezioni batteriche.

A tale scopo, la clorexidina trova indicazione per:

Disinfettare la pelle dopo un infortunio

Eliminare ogni possibile traccia batterica dalla pelle del paziente prima di un intervento chirurgico

Disinfettare le mani del medico prima di una procedura chirurgica

Inibire od impedire la proliferazione dei batteri sulla pelle

Supportare il trattamento topico per l’acne grave

Curare il piede d’atleta

Prevenire e trattare lasecchezza della pelle associata a dermatite ed eczema.

Autore: Sarah Pissarello – P&B consulting

Please follow and like us:
Chiudi il menu
×
×

Carrello